Riporto dell'esame di teoria

La richiesta di riporto dell'esito positivo dell'esame di teoria può essere trascritta, per una sola volta, su un nuovo "foglio rosa". L'istanza di riporto dovrà essere presentata a partire dal giorno successivo a quello della scadenza del precedente foglio rosa, ma tassativamente entro e non oltre 2 mesi dalla data di scadenza della precedente autorizzazione.
 Conversione patenti di guida albanesi

In data 25 dicembre 2014 entrerà in vigore il nuovo Accordo per la modifica, l'aggiornamento e il rinnovo dell'Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana e il Consiglio dei Ministri della Repubblica di Albania in materia di conversione di patenti di guida.
Considerata la particolare data di entrata in vigore ed i successivi giorni in cui gli Uffici della Motorizzazione non sono aperti al pubblico appare opportuno evidenziare che, di fatto, potranno essere accettate domande di conversione di patenti di guida albanesi, in corso di validità, dal 29 dicembre 2014.
Il nuovo Accordo scadrà il 25 dicembre 2019.    

  Guida accompagnata

Dal 22 aprile 2012 i diciassettenni titolari di patente di categoria A1 potranno esercitarsi alla guida di autoveicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate senza trainare alcun rimorchio. Per ottenere l'autorizzazione alla guida accompagnata il minore deve frequentare un corso di formazione di almeno dieci ore effettive di guida presso un'autoscuola.
(Decreto 11/11/2011 n. 213)

Conversione patenti di guida del Marocco

A seguito di numerosa corrispondenza e riunioni tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'Ambasciata marocchina e il Ministero degli Affari Esteri è stato definito un nuovo testo di accordo con tabelle di equipollenza ed elenco dei modelli di patenti di guida che devono essere ritenuti validi ai fini della conversione.
Il nuovo elenco di modelli di patenti di guida individua oltre a due modelli cartacei rosa, già noti, anche due nuovi modelli di patente tipo carta di credito di colore bianco-rosa, da riconoscere ai fini della conversione in Italia.
Per le patenti marocchine di categoria C e D la validità è di due anni. La scadenza biennale di queste categorie non viene però riportata sulle patenti formato card, ma viene indicata su un certificato che attesta l'avvenuto espletamento del previsto accertamento medico. Tale certificato dovrà quindi sempre essere allegato a tutte le patenti formato card che abilitano alla conduzione dei veicoli della categoria C e D.
(Circolare 18.10.2011 prot. n. 29431)


Rinnovo di validità della patente

Cambia la procedura per il rinnovo della patente di guida.
Non basterà più, infatti, l'apposizione dell'etichetta adesiva con la nuova scadenza sul vecchio documento ma occorrerà la stampa di una nuova patente. Lo ha stabilito il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con un decreto pubblicato in data 10 dicembre 2013 sulla Gazzetta Ufficiale.
A partire dal 9 gennaio 2014 il medico o la commissione medica locale procedono alla visita medica e, in caso di esito positivo, consegnano immediatamente all'interessato una ricevuta. La nuova patente di guida sarà inviata al titolare della stessa per posta assicurata, con spese a carico del destinatario, all'indirizzo indicato in fase di rinnovo. In caso di mancato ricevimento della stessa entro 15 giorni dalla visita medica il cittadino potrà contattare il numero verde 80097416, che fornirà tutte le informazioni riguardanti la spedizione.  Non potranno più essere accettati certificati trasmessi in modalità cartacea