LE PATENTI

• Tutte le categorie di patenti 

• CQC
• Corsi recupero punti
• Duplicati Patente
• Conversioni patenti estere



Patente AM

Requisiti: età minima 14 anni

La patente AM è rilasciata previo superamento di un esame sia per i candidati minorenni che hanno già compiuto il 14° anno di età sia per i candidati maggiorenni che non possiedono nessun tipo di patente di guida. La patente AM permette di guidare ciclomotori a due ruote, ciclomotori a tre ruote e quadricicli leggeri, di cilindrata fino a 50 cm3 se con motore termico o con potenza fino a 4 Kw(motore elettrico o diesel) e con velocità fino a 45 km/h.




Patente A1

Requisiti:
età minima 16 anni

Con la patente A1 si possono condurre
- motocicli con cilindrata inferiore o uguale a 125 cm3, potenza inferiore o uguale a 11 Kw e rapporto potenza/peso non oltre 0,1 Kw/kg
- tricicli a motore di potenza non superiore a 15 Kw  
- macchine agricole che rientrano nei limiti di sagoma e massa previsti per i motoveicoli
 Per portare passeggeri sulla carta di circolazione deve essere indicata tale possibilità

Patente A2

Requisiti: età minima 18 anni

Con la patente A2 si possono condurre:
- motocicli con potenza inferiore o uguale a 35 Kw e rapporto potenza/peso non oltre 0,2 Kw/kg, purché non derivino da una versione dello stesso  modello che sviluppi oltre il doppio della potenza massima;
-tricicli a motore, di potenza non superiore a 15 Kw; 
-macchine agricole, che rientrano nei limiti di sagoma e di massa previsti per i motoveicoli. 
Il titolare di patente A2 da almeno due anni può conseguire la patente A anche se ha meno di 24 anni.

Patente A

Requisiti: età minima 24 anni

Con la patente A si possono condurre motocicli di qualsiasi cilindrata e potenza. 

Il conducente con patente B, per conseguire la patente A, deve sostenere solo l'esame di guida.
Può essere conseguita:
- a 20 anni di età, da chi è titolare di patente A2 da almeno 2 anni;
- a 24 anni di età da chi non è titolare di patente A2 da almeno 2 anni

Patente B1
 

Requisiti:  età minima 16 anni

Permette di guidare quadricicli non leggeri (es. Quad) di massa a vuoto non superiore a 400 Kg (550 Kg per veicoli destinati al trasporto merci), esclusa la massa delle batterie (per quelli a motore elettrico) e con potenza massima non superiore a 15 Kw. Consente il trasporto di un passeggero solo se il posto è previsto sulla carta di circolazione del veicolo. 






Patente B

Requisiti: età minima 18 anni

Con la patente di categoria B si possono condurre:
- autoveicoli di massa non superiore a 3,5 t e nove posti totali (compreso quello del conducente)
- autoveicoli con rimorchio leggero, la cui massa massima autorizzata non sia superiore a 750 Kg
- autoveicoli con rimorchio non leggero purché la massa massima autorizzata del complesso non superi 3500 Kg e la massa massima del rimorchio non ecceda al massa a vuoto della motrice
- motocicli, tricicli e quadricicli di cilindrata non superiore a 125 cmc e potenza non superiore a 11 Kw (ma solo in Italia)
- macchine agricole anche eccezionali
- macchine operatrici eccetto quelle eccezionali
- tricicli a motore di potenza superiore a 15 Kw purché il conducente abbia almeno 21 anni (ma solo in Italia)
- tutti i tipi di quadricicli 

I neopatentati (quelli che hanno conseguito la patente B da meno di tre anni), devono osservare dei limiti di velocità particolari: non oltre i 100 km/h in autostrada e non oltre i 90 km/h sulle strade extraurbane principali (art. 117 Codice della strada).
Inoltre, se commettono infrazioni che comportano la decurtazione punti, a loro saranno sottratti il doppio dei punti, ad es. la guida con cellulare fa perdere 5 punti, al neopatentato ne fa perdere 5x2=10 (art. 126 bis Codice della strada ).

La patente di guida di categoria B conseguita dopo il 9/2/2011 non permette, per il primo anno dal rilascio, la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. 
Ai veicoli immatricolati come autovetture (categoria M1) si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW.



Patente B codice armonizzato 96  

Requisiti: età minima 18 anni

Con la patente B codice armonizzato 96 si possono condurre autovetture trainanti un rimorchio non leggero (oltre 750 kg), purché la massa massima del complesso non sia superiore a 4250 kg. Questa patente è conseguibile sia contestualmente che successivamente al conseguimento della patente B, superando una prova di guida su specifico veicolo.


Patente BE 

Requisiti: età minima 18 anni

Con la patente BE si possono guidare complessi di veicoli (autotreni) composti da un autoveicolo di massa massima autorizzata fino a 3500 kg e da un rimorchio di massa fino a 3500 kg, anche se la massa del complesso veicolare è superiore a 4250 kg. Abilita anche alla guida dei veicoli conducibili con le patenti AM, A1, B1, B e B con codice armonizzato 96.

     
       

Patente C1 

Requisiti : età minima 18 anni








Patente C

La patente C è la patente più richiesta tra quelle professionali perchè abilita alla guida dei "camion" ovvero dei veicoli adibiti al trasporto cose in conto proprio (per il trasporto professionale invece adesso è richiesta, in aggiunta alla patente C, anche la CQC merci).

A 18 anni non si possono guidare subito tutti i mezzi pesanti, a meno di conseguire subito dopo la CQC trasporto cose con formazione ordinaria. Diversamente occorre aspettare di compiere 21 anni. Per conseguire la patente C occorre essere già in possesso della patente B.

Età minima: 
21 anni

Età massima:
la patente C vale 5 anni fino al compimento dei 60 anni, dopo occorre rinnovarla di anno in anno fino al compimento dei 65 anni di età - dopo i 65 anni, per continuare a guidare autotreni ed autoarticolati la cui massa complessiva a pieno carico sia superiore a 20 t, occorre fare una richiesta specifica presso la Commissione Medica Locale e rinnovare il certificato medico ogni anno.

Veicoli che si possono guidare:
•    veicoli della categoria B;
•    autoveicoli per trasporto di cose (e non di persone, sono dunque esclusi gli autobus) aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, anche trainanti un rimorchio leggero;
•    macchine operatrici eccezionali.

Patente D

La patente D abilita alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiori a 9 compreso quello del conducente (autobus), ma solo in uso proprio. Per guidare autobus e scuolabus occorre conseguire anche la CQC persone. Una volta occorreva possedere la patente B da almeno 12 mesi o la C da 6 mesi, ma per rispettare la Direttive 91/439/CEE tale comma è stato abrogato, anche se rimane obbligatorio avere la patente B prima di richiedere la patente D.

Età minima:
24 anni

Età massima:
la patente D deve essere rinnovata ogni 5 anni fino a 60 anni di età, poi ogni anno presso la Commissione Medica Locale fino ai 68 anni; dopo non è più possibile guidare autobus.

Veicoli che si possono guidare:
•    veicoli della categoria B;
•    autoveicoli per trasporto di persone (autobus e filobus) con numero di posti totali superiore a 9 ad uso proprio, anche trainanti un rimorchio leggero.

Patente E

Si tratta di un'estensione delle patenti B, C e D che permette il traino di rimorchi non leggeri ai veicoli per i quali si è ottenuta l'abilitazione di guida.

Più nello specifico:

B+E:    permette di guidare veicoli della categoria B, trainanti un rimorchio non leggero (quando il rimorchio eccede il peso a vuoto della motrice oppure quando la massa complessiva della motrice + rimorchio supera le 3,5 tonnellate);

C+E:    permette di guidare motrici della categoria C trainanti un rimorchio non leggero (ad esempio autotreni e autoarticolati);

D+E:    permette di guidare motrici della categoria D trainanti un rimorchio non leggero (ad esempio autoarticolati destinati al trasporto di persone e autosnodati).